naturalmente in sintonia, pet therapy, onoterapia, inclusione sociale, gravina di laterza, terra delle gravine

Promosso dall’Associazione di Volontariato Croce Verde Italia di Laterza e dal CEA Parco delle Gravine, il progetto di inclusione sociale “Naturalmente in Sintonia“, le cui azioni hanno preso il via a novembre 2019 e si concluderanno a luglio 2020, si rivolge a numerosi ospiti del Centro di Riabilitazione OSMAIRM di Laterza.

Nato dalla necessità di raggiungere obiettivi di inclusione sociale in un ambiente stimolante, “Naturalmente in Sintonia” intende contribuire al miglioramento della qualità della vita dei partecipanti, attraverso l’utilizzo delle risorse ambientali ed il processo produttivo multifunzionale dell’agricoltura.  

La mission del progetto è quella di sostenere l’inserimento sociale di ragazzi in situazione di svantaggio e a rischio di marginalizzazione, stimolandoli ad assumere un atteggiamento di partecipazione attiva nelle pratiche agricole e ambientali, al fine di favorire le relazioni e la coesione sociale attraverso la collaborazione con gli altri, in modo sostanziale e continuativo.

naturalmente in sintonia, onoterapia, pet therapy

Le attività progettuali

si svolgeranno in ambienti rurali e naturalistici, e saranno suddivise in:

– LABORATORI ESPERIENZIALI per favorire le conoscenze e la formazione ecologica, i cibi sani e la corretta alimentazione e allo stesso tempo, accrescere la manualità e far vivere ai ragazzi un percorso di “crescita” che coinvolga sia la sfera cognitiva che quella emotiva.

– ESCURSIONI SENSORIALI, distinte in attività di trekking, asino trekking, percorsi sensoriali e sport in natura. Attraverso tali attività di fruizione del Parco Terra delle Gravine, si intende stabilire un approccio all’attività motoria, a complessità crescente, al fine di stimolare l’interesse per la natura e concorrere all’integrazione sociale.

– AGRICOLTURA SOCIALE, per riscoprirsi parte integrante della natura attraverso il contatto diretto con essa. I partecipanti svolgeranno in prima persona le attività agricole, affrontando un vero e proprio percorso di formazione, osservazione e valutazione. Questa attività intende creare un luogo sociale che stimoli il movimento, la manualità e le capacità lavorative.

Un progetto di innovazione sociale

Un progetto considerato innovativo per la metodologia che predispone contesti non medicalizzati per la cura e l’inserimento degli utenti. Il ritmo naturale della vita contadina, il lavoro fisico, il contatto con le piante hanno un effetto terapeutico benefico, favorendo la socializzazione e l’integrazione e coesione sociale.

Finanziato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “PugliaCapitaleSociale 2.0” dell’Assessorato al Welfare della Regione Puglia, al progetto collaborano importanti realtà territoriali operanti nel terzo settore e nel settore pubblico/privato, quali: il Centro di Riabilitazione OSMAIRM, il Comune di Laterza, il GAL “Luoghi del Mito e delle Gravine” e la Valle degli Asini.

Il progetto, sviluppato da un gruppo interdisciplinare di volontari e giovani professionisti del settore sociale e di quello ambientale, punterà ad offrire agli stessi, la possibilità di inserirsi nel contesto lavorativo locale, affinché la tutela del territorio e l’inclusione sociale diventino il volano per catalizzare nuove energie intorno ad un costante interesse verso il proprio territorio.

Naturalmente in Sintonia si concluderà con un evento finale, aperto alla partecipazione di  tutti, in cui i protagonisti del progetto potranno far mostra delle conoscenze apprese. Una giornata di festa per scoprire i luoghi di svolgimento delle attività, in cui tutti i partecipanti a questa giornata potranno affiancare gli utenti nella pratica delle azioni svolte nel progetto.

naturalmente in sintonia, onoterapia, pet therapy
naturalmente in sintonia, onoterapia, pet therapy
naturalmente in sintonia, onoterapia, pet therapy

clicca qui per leggere il

CALENDARIO delle ATTIVITÀ

Per informazioni:

Arch. Rizzello Francesco (Responsabile del Progetto) / + 39 345 7861647 / info@cealaterza.it

regione puglia, puglia capitale sociale